I 5 Stelle si preparano per le comunali 2016 a Cagliari!

Gli attivisti già da mesi stanno lavorando a un progetto condiviso e inclusivo che li porterà a breve alla lista che sfiderà l’attuale Sindaco.

‘Meetup31’ e ‘Associazione 5 Stelle Cagliari’, realtà aderenti al Movimento 5 Stelle e già presenti alle elezioni comunali del 2011, sono al lavoro da mesi per realizzare un percorso che porterà a una lista comune per il capoluogo sardo, in collaborazione con tutti gli attivisti presenti sul territorio.
Tra le iniziative recenti più note del progetto ricordiamo il ‘punto civico’, nato per garantire sostegno e assistenza a tutti quei cittadini che si sentono ‘tartassati’ dal sistema di riscossione di Equitalia e per contrastarne gli eventuali abusi. Una simile esperienza, unica in Italia e partita in via sperimentale proprio da Cagliari, ha ottenuto risultati talmente confortanti che sarà ora replicata anche in altre città italiane.
Il cammino verso la presentazione della futura lista del M5S a Cagliari – che prevede, come al solito, la necessaria certificazione da parte del Movimento – è realizzato grazie al costante lavoro dei volontari locali, nonché fondato sull’elaborazione di un progetto comune e condiviso. Attraverso dei moduli online (http://goo.gl/forms/I0m4qmN2O5; http://goo.gl/forms/A1f9cvPAKh), infatti, qualunque cittadino può aderire ai diversi tavoli tematici per la stesura del programma, anche semplicemente fornendo suggerimenti sul futuro della città o del proprio quartiere di residenza.
Il gruppo dei sostenitori pentastellati, al contempo, sta realizzando banchetti e visite guidate nei diversi quartieri di Cagliari con cadenza settimanale, al fine di approfondire la conoscenza delle diverse zone della città e delle problematiche per ognuna di esse. La parola d’ordine, in questa fase, è l’ascolto degli abitanti, il pieno coinvolgimento della popolazione locale, da sempre nello stile e nella tradizione del M5S. Il punto di svolta di un simile approccio è dunque la democrazia partecipata, vero valore aggiunto di una politica realmente innovativa. E’ il singolo cittadino che meglio conosce i problemi reali del proprio territorio, è a lui che ci si deve rivolgere per cambiare i processi politici e, attraverso di essi, la città. Questa è la ragione per cui il programma del M5S alle prossime elezioni sarà un documento ‘open source’, non rigido e non immutabile, concreto e credibile, onesto, senza false promesse. Laboratorio di idee e di proposte condivise quotidianamente da tutti.

Redazione Cagliari 5 Stelle