Grillo: anche Carbonia e Cagliari fanno il pienone

In un crescendo di entusiasmo, partecipazione ed euforia, la visita di Grillo in Sardegna si conclude con un risultato che è andato ben oltre ogni più rosea previsione da parte degli organizzatori. Dallo staff di Grillo fanno sapere che una partecipazione così ampia e massiccia, pur avendo lo ‘Tsunami Tour’ riempito ogni piazza d’Italia sin qui toccata, si era registrata in pochi altri posti. La Sardegna tutta, i suoi cittadini liberi e ormai consapevoli della portata della ‘rivoluzione‘ che il M5S sta portando avanti – sebbene si scontri con il silenzio o l’attacco spesso infondato dei media, contro la campagna di screditamento dei partiti e di parte della classe dirigente – ha partecipato riempiendo ogni angolo delle tre piazze (Sassari Carbonia e Cagliari) dello ‘Tsunami Tour’ Sardo. La due giorni nell’Isola è stata ricca di incontri, spunti, emozioni, dimostrazioni d’affetto, ma anche rabbia, forte voglia di cambiamento. Lo hanno dimostrato i numerosi gruppi che si sono formati da ogni parte della Sardegna, persino dalla Barbagia, dalla Gallura, dall’Ogliastra, da Carloforte…gente che si è organizzata spesso in pullman, quasi come per il grande concerto di una rockstar di fama mondiale.

Desideriamo davvero ringraziare tutti quanti coloro che ci sono stati vicini, che ci hanno sostenuto in questo tour de force, tutti i volontari della sicurezza, i gruppi musicali che hanno suonato per noi, lo staff intero dei gruppi di Sassari, Carbonia e Cagliari.

Di seguito una galleria fotografica dei tre eventi alla Grande Miniera di Serbariu, Carbonia e Cagliari.

Vi aspettiamo ancora numerosi ai prossimi eventi di campagna elettorale ma, soprattutto, vi aspettiamo il 24 e 25 febbraio. Un caro saluto a tutti!

testo e immagini a cura di Dafni Ruscetta


10 Comments

  1. Amici, non giudichiamo i candidati da poche frasi o opinioni dette nel palco e con l’emozione di stare davanti a tanta gente che ti ascolta. Il loro compito resta stampato nelle loro menti, riportare alla normalità questo modo demente di far politica e di ritenere sudditi il popolo tutto, questo è inaccettabile per chiunque. Chiaramente nel loro futuro si presenterà la critica che mai li abbandonerà, ben accolta se dura e costruttiva inascoltata se gratuita e inutile. Ma loro sanno che il loro compito e quello di riappropriarsi di uno stato che non è in mano agli Italiani ma è in mano ad un apparato burocratico mastodontico inefficiente e inetto che immobilizza la nazione intera. Non giudichiamoli per quello che sono, giudichiamoli per quello che faranno.

  2. Ieri ero tra il pubblico a Cagliari, Grillo come sempre incisivo e veritiero. Svela al popolo cose che mai sarebbero trapelate. Io penso che chi ha voglia di cambiamento e sia anche stufo delle buffonate dei soliti politici,voti m5s, tanto cos’altro abbiamo da perdere? Io non penso che qualcuno creda ancora alle balle dei soliti.. Per quanto riguarda i candidati..palesemente incapaci di sostenere 2 minuti di monologo incisivo e di contenuto forte sul palco..andavano random,ma non per questo bisogna tornare indietro…desistere e pensare che è tutto vano! preferisco loro che i ladroni esperti.(IN OGNI CASO DOPO GRILLO CHI NON SFIGURA!!) Poi per quanto riguarda argomenti tipo scie chimiche.. aprite la vostra mente! sono cose vere. Non certo le prime da discutere..ma esiste anche quel problema! saluti

    • …sono cose vere! di grazia, mi fornirebbe la fonte di questa sua indiscutibile certezza? o parla per sentito dire?

  3. Ero allo Tsunami Tour a Cagliari, ieri sera. Nulla da dire sul resto, ma una cosa mi ha lasciato di stucco, così come a molti altri. Il candidato Alessandro Polese, tra le altre condivisibili cose, ha parlato del problema delle scie chimiche… no dico, SCIE CHIMICHE?!? ma è uno scherzo?!? possibile che dopo tante sensate e assennate affermazioni si possa prendere uno scivolone del genere? davvero vogliamo portate in Parlamento temi più adatti ad una puntata di Voyager che al M5S?

      • Mi manderesti il link di una fonte ATTENDIBILE dove “informarmi bene”?

        Grazie mille, ci vediamo a Cazzenger…

    • Spero vorrai chiarire il motivo per cui ritieni che sia uno scivolone accennare al traffico aereo militare che avviene sopra molti centri abitati sardi e che non reca traccia nei documenti delle torri di controllo. Abbiamo centinaia di immagini di “griglie” perfette tracciate da una decina di aerei sopra Alghero, Sassari, e Decimomannu nel’arco di un’ora! Secondo te accennare l’argomento per incuriosire i sardi su quello che succede sulle loro teste è uno scivolone? Per me non lo è.

      • …e avere aerei militari che ti volano in testa ti fa pensare subito alle scie chimiche… perchè? che relazione c’è?

        Tra le tante possibili spiegazioni perchè pensare alle scie chimiche? Avete analizzato l’aria e/o trovato qualche additivo insolito nei carburanti? Avete mai pensato che una eventuale scia chimica rilasciata nei cieli di Decimomannu te la ritrovi in mezz’ora a decide di chilometri di distanza?

        Io non critico l’accenno al fenomeno, se ci sono aerei che disegnano griglie perfette (che io non ho mai visto), allora è bene approfondire. Ma se domandarsi e incuriosirsi su un fenomeno è lecito e opportuno, fornire implicitamente una risposta ridicola è assolutamente inopportuno per un Movimento fatto di persone intelligenti.

        Cordialità.

  4. ero tra il pubblico di Carbonia..
    che dire: emozionante, sono stati toccati tutti i punti di una reale situazione economica…
    se vermanente noi italiani sono stanchi di abbassare la testa e di farci governare da persone il cui scopo non si siamo noi, abbiamo lo strumento con il movimento 5 stelle per mettere fine a tutto ciò-
    grazie per averci dato la carica di reagire..
    con le mie possibilità cercherò di trasmettere questa carica alle persone ancora con la testa abbassata..

  5. Sicuramente una bella manifestazione, ma non priva di alcuni palesi errori. Primo su tutti l’ineguatezza degli interventi dei candidati (salvo due o tre eccezioni). Signori, vi abbiamo votato, sapevate che sareste stati li, due righe, dico due righe in un foglietto potevate scrivervele. Capisco lo stress da palco, ma nessuno si sarebbe offeso se aveste letto due righe di senso compiuto. Se Grillo ha fatto cento, alcuni di voi hanno disctrutto un 30, molta gente se ne è andata in anticipo vista la pochezza di quello che stavate dicendo. Altra cosa molto importante, dovevate enfatizzare maggiormente il ruolo del web, invitare la gente ad iscriversi (non ho sentito nessuno ripetere ad alta voce l’url del sito e spiegare come funziona!!!..ma mmetto di essermene andato al 5° 6° intervento dei candidati per sfinimento). Il M5S non deve essere Beppe Grillo, deve essere basato sul forum e quello deve essere il punto centrale per il presente ma soprattutto per il futuro. Comunque grazie ancora per la splendida organizzazione e per l’impegno che in ogni caso sono sicuro state proferendo, veramente encomiabili. Buon lavoro a tutti voi.

I commenti sono bloccati.