Video-intervista: per cambiare ci vuole coraggio…

Parte 1

Parte 2

Abbiamo intervistato Giovanni e Cristoforo Coccollone, due fratelli di Fonni che hanno scelto di tornare a praticare l’allevamento e l’agricoltura come lavoro, ma soprattutto come stile di vita. Giovanni ci ha raccontato i motivi di questa scelta, le difficoltà burocratiche e normative che spesso impediscono, a chi fa questa scelta, di lavorare produttivamente e serenamente. Ma l’incontro con Giovanni è stato anche occasione di molti altri spunti, riflessioni pratiche e filosofiche sull’importanza del ripensare a un nuovo modello di sviluppo, a uno stile di vita più sobrio e naturale.
Cristoforo Coccolone, invece, sottolinea l’importanza della consapevolezza del nostro importante ruolo di consumatori, troppo spesso strumenti delle strategie di manipolazione da parte delle multinazionali, anche nel settore agricolo. Inoltre richiama al fondamento dei valori, delle tradizioni che stanno scomparendo nelle nostre comunità.

Giovanni e Cristoforo sono l’esempio tangibile di una dimensione di vita – nonché di una visione del mondo – a cui poter legittimamente aspirare per le generazioni future, attraverso il riconoscimento dei valori universali di convivenza e di rapporto consapevole con l’ambiente naturale che ci circonda. Ambiente che andrebbe anzitutto conosciuto nella sua concretezza, vissuto e non semplicemente idealizzato come alternativa a un mondo innaturale e spesso artificiale che non ci piace più.
Giovanni e Cristoforo sono due persone normali, due padri di famiglia che hanno fatto una scelta netta, hanno preso posizione in maniera chiara e radicale per il bene delle proprie famiglie. Sono persone che lavorano come tante altre, che si alzano presto al mattino per andare a dare da mangiare agli animali o per coltivare l’orto. Sono anche persone stanche di dover lottare contro un sistema sempre più complicato e spesso ostile. Sono persone che hanno compreso l’importanza di poter cambiare il mondo anche – e soprattutto – attraverso l’esempio quotidiano, le piccole azioni. Giovanni e Cristoforo sono probabilmente ‘eroi’ moderni, certo più di tanti ‘eroi’ che la televisione e i media ci propongono in maniera subdola per renderci ‘schiavi’ e per abituarci ad altri stili di vita. Giovanni e Cristoforo hanno compreso l’illusione di un simile inganno e si rivolgono a tutti noi per ricordarci che la vita è altro e che quante più persone ne saranno consapevoli tanto migliore sarà il futuro nostro e quello dei nostri figli.

Il video è stato suddiviso in due parti, per renderlo più scorrevole. A tal fine, inoltre, è stato realizzato una sorta di ‘indice dei capitoli‘ dell’intervista, con l’indicazione del minuto in corrispondenza del quale il tema sarà trattato durante l’intervista.

Testo a cura di Dafni Ruscetta
Immagine tratta da www.tusciamedia.com


1 Comment

  1. PENSATE CHE LO DICE LA COSTITUZIONE ITALIANA SALVAGUARDARE IL TERRITORI X QUESTO BISOGNA CAMBIARE MODO DI FARE POLITICA SPERO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE POSSA VINCERE X UN CAMBIAMENTO, E NON LA CONTINUITA’ DEI CORROTTI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*