Una Alghero a 5 Stelle

Anche Alghero ieri ha finalmente incontrato il MoVimento 5 Stelle. I ragazzi che hanno presentato la lista civica sono stati veramente all’altezza dell’evento con un organizzazione ben fatta e ben curata nonostante i pochi euro impiegati. Inizio della serata in leggero anticipo (mancavano 15 minuti alle 20) con Beppe Grillo che da subito è riuscito a catturare l’attenzione degli oltre 5000 partecipanti. Come potete vedere dalle immagini che abbiamo trasmesso anche in diretta Livestream, la Piazza della Mercede era veramente stracolma. Fuori programma con il parroco della chiesa attigua che ha ritenuto doversi ritagliare nell’evento i suoi 5 minuti. Inizialmente molto aggressivo, si è subito ridimensionato dopo poche battute con Beppe ed alla fine il tutto si è trasformato in un momento divertente con abbraccio finale tra i due. I ragazzi di Alghero hanno presentato in modo chiaro alcune delle linee del loro programma per rilanciare una città splendida e che non merita di essere gestita come è avvenuto negli ultimi anni con tanto di commissariamento finale.
Stasera si continua il tour con presentazione delle lista del MoVimento a Quartucciu (CA) con inizio alle 19,00 in Piazza del Crocifisso.
Prevediamo di iniziare il collegamento circa mezzora prima, sperando di poter diffondere una qualità audio migliore rispetto a ieri.

Un saluto a tutti

In diretta sul nostro canale Livestream

http://www.livestream.com/5stellecagliari

Domenica 3 Giugno diretta streaming da Quartucciu (CA) con inizio alle 18,30



4 Comments

  1. Marco,
    la differenza che ci contraddistingue è che ogni cittadino possa partecipare alle attività per il tentativo di raggiungimento di quell’obbiettivo che è la SECONDA LIBERAZIONE d’Italia.
    E’ per questo che ti invito a dare il TUO contributo diretto. Inoltra richiesta di associazione, partecipa ai lavori per la scrittura del Programma Regionale e, probabilmente rimarrai sorpreso di quanto non corrispondano alla realtà le tue affermazioni.
    E’ chiaro che il desiderio, l’impegno e i risultati siano cose molto differenti tra loro, noi i primi due li stiamo faticosamante zappando, il terzo deve venire dai cittadini che condividono con noi temi e proposte e che, invece di lagnarsi e insistere a votare i “soliti ben noti” potrebbero ricordarsi al momento di FARE LA SCELTA, di dare fiducia a chi, contrariamente agli altri NON HA ANCORA DIMOSTRATO cosa sa fare.
    Infatti gli altri HANNO GIA’ DATO AMPIA DIMOSTRAZIONE e non mi pare ci siano dubbi in merito, ma i risultati delle Amministrative di ieri non lasciano spazio a dubbi:
    I SARDI SONO CONTENTI COSI’
    Ne consegue: che si lamentano a fare?
    Ti auguro di essere diverso, ragionare con la tua testa e coltivare il TUO desiderio con la cosapevolezza che il raggiungimento di un’Autonomia VERA sia un desideri condiviso DAVVERO da molti.
    Buona giornata.

    • Marco,
      Cosa vuol dire autonomia vera, mi preoccupa non avere capito che dopo 60 anni l’autonomia è fallita.Voglio sapere se voi movimento 5 stelle sardo avete capito ciò che grillo ha detto ad alghero:ha parlato di politiche sovraniste per recuperare i 10 miliardi che lo stato italiano deve alla sardegna.Qual’è la vostra posizione sulla vertenza entrate?Mi interessa sapere la vostra posizione riguardo il comizio di Grillo ad Alghero,e riguardo l’articolo mal di sardegna apparso sul blog dove lui scrive:La Sardegna ha avuto una sfortuna, quella di essere stata colonizzata dallo Stato sbagliato.Quindi sta dicendo che la sardegna è una colonia italiana.ancora scrive:La distruzione di un paradiso terrestre che l’Italia usa come pattumiera.e continua:I sardi vengono picchiati a Cagliari se sfilano contro Equitalia, e a Civitavecchia, se osano sbarcare sul Continente. La Sardegna è trattata come una colonia in cui installare raffinerie a Sarroch, a Porto Torres.E ancora:La Sardegna ha dieci miliardi di crediti verso lo Stato e ne deve quattro a Equitalia. I sardi devono pretendere che lo Stato onori i suoi debiti. La Sardegna è peggio dell’India ai tempi della rivoluzione di Gandhi sotto l’occupazione inglese. Agenti con elicotteri a copertura, come in un conflitto, sfrattano famiglie di contadini dalle loro case per non aver pagato delle cartelle di Equitalia. Cemento, sta diventando una piattaforma logistica di cemento.Questo è quello che afferma e pensa il fondatore del movimento 5 stelle,ma,voi condividete,o pensate cha questa impostazione sia sbagliata?Grillo sostiene che per la sardegna stare dentro lo stato italiano sia una disgrazia,invece mi pare di capire che per voi la sardegna italiana sia una fortuna per noi sardi.Marco,i sardi non sono contenti,ma tu continui a volere liberare l’italia,sarebbe meglio che,tu,capissi che i sardi hanno bisogno di qualcuno che cambi prospettiva,e che da sardo cominci a liberare la sardegna come dice e scrive Beppe Grillo.Ti saluto cordialmente

      • Salve a tutti,
        ieri c’è stato l’incontro del Movimento.
        Vi sono state delle questioni interessanti presentate all’attenzione come quelle del candidato di Alghero, al quale mi rivolgo in quanto ha parlato di concetti fondamentali quali: trasparenza e anticorruzione del movimento.
        Mi auguro che queste tematiche vengano più approfondite su questo sito e nei prossimi incontri che ci permetteranno di conoscerci meglio e rendere operative le tematiche poste non solo da Grillo, ma dalle esigenze evidenziate ieri nella riunione.
        Condivido e stimo la posizione di Alghero che, con semplicità, ha cercato di dare una mano all’aspetto operativo in sede consiliare, argomento alquanto ostico e di notevole importanza.
        A mio parere occorrerebbe affrontare meglio la questione “valori e giustizia”; infatti non è trapelato molto dalla discussione, anche perchè si sente la necessità di affrontare temi probabilmente più contingenti come quelli del lavoro da parte di alcuni, ma io ritengo che nulla si può scindere da un “abito” che deve contraddistinguere il Movimento che riguarda il modo trasparente, morale e civile nelle proposte di soluzione delle diverse tematiche.
        A presto.

        pat

  2. Ho ascoltato con attenzione l’intervento di Grillo ad Alghero,e letto il suo articolo dal titolo “mal di Sardegna”.Beppe esorta i sardi a responsabilizzarsi,ad iniziare con coraggio ad assumersi responsabilità di governo che servano a salvare la sardegna dalle grinfie dell’italia,parla di vertenza entrate,dei 10nmiliardi di euro che lo stato italiano trattiene indebitamente,ci esorta a liberarci di equitalia,ci sta chiaramente dicendo che la sardegna può risollevarsi se i sardi cercheranno con coraggio una via diversa di rapporto con il mondo e l’italia,e questa via è quella dell’auto governo,di ricerca di maggiori sovranità,dall’energia,all’industria,al turismo,all’agricoltura.Tutti questi argomenti sembra che non interessino gli attivisti cinque stelle sardegna,come se non aveste compreso il messaggio che lo stesso grillo vi sta dando.Ovviamnete grillo non può dirvi cosa dovete dire in campagna elettorale,ne farvi la stessa campagna,ma la preoccupazione di chi come me segue cinque stelle è che quel messaggio di mander via i colonizzatori,e di politiche sovranista non vi importi niente,anzi è probabile che non abbiate capito il significato di quel discorso.Questo mi preoccupa molto visto che probabilmnete molti di voi andranno ad occupare ruoli politici importanti.saluti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*